Discriminazione cinofoba per D’Alfonso e Paolucci

258

DAlfonso e Paolucci volantino al Comune

VOLANTINO AL PORTONE DEL MUNICIPIO. LA CITTA’ NE HA PIENE LE TASCHE (MA CONTINUA A VOTARLI…)

6 APRILE 2015 – Lo sdegno dei cittadini sulmonesi è rappresentato da questo volantino affisso ad uno dei portoni del municipio.

Tira una brutta aria per D’Alfonso e Paolucci, dopo le categoriche riaffermazioni di linea dura sulla soppressione del punto-nascite, che tra l’altro trovano clamorosa smentita in altri esempi sul territorio nazionale con indici di natalità uguali o inferiori a quello di Sulmona. Più semplicemente, le risposte intransigenti dei due componenti la giunta regionale si fondano sul dato statistico, coniugato al livello di incidenza politica di personaggi come Andrea Gerosolimo, eletto nel sulmonese, ma da circa un anno questuante per un posto in giunta. E del suo mentore Franco La Civita. Oppure come Bruno Di Masci, che ha cercato di far eleggere il candidato del Pd, senza riuscirvi. E senza trarne le conseguenze.

Ma di quali nascite stiamo parlando?

DAlfonso e Paolucci