La paura di stare al centro del Parco Nazionale

269

6 GIUGNO 2017 – “L’uomo al Centro del Parco Nazionale della Majella; fragilità e paure”. E’ il titolo accattivante di una conferenza tenuta a Pescara.

Per esempio, avremmo voluto sapere quante notti quell’uomo ha passato al centro del Parco della Majella; e quante fragilità e paure avrebbero avuto al suo posto quelli che parlavano di lui; e se il presidente del Parco lo ha assisstito almeno un’ora. E soprattutto se il centro è stato calcolato bene. E perché la conferenza, invece di tenersi a Pescara, non si è tenuta al centro del Parco e magari mandata in streaming. Tutti buoni a parlare sulle rive dell’Adriatico, dove l’unico rischio è la mucillaggine, oppure lo sono i permessi di balneazione farlocchi.