Pasticciere ucciso a coltellate a Pescara

257

6 MAGGIO 2015 – Urla e pianti che si sentivano in Via Puccini, all’esterno del locale,

svenimenti per la crudezza della sequenza tragica: il pasticcierie Giandomenico Orlando, di 67 anni, è stato ucciso stamane a Pescara con varie coltellate. Forse la lite con Raffaele Grieco, di 40 anni, che adesso è ricercato, è esplosa per problemi condominiali: rumori principalmente, quelli che venivano dal laboratorio della vittima.