SAGRESTIA POLIFUNZIONALE AL BAGNATURO

249

INAUGURAZIONE ALLA PRESENZA DEL VESCOVO

7 GIUGNO 2014 – E’ stata inaugurata oggi la “Sagrestia polifunzionale” della chiesa Madonna dell’Addolorata nella frazione Bagnaturo.

Determinante il contributo della “Colacem spa” di Gubbio, città verso la quale Giuseppe Colaiacovo partì da Pratola Peligna negli anni Trenta con il primo dei molti figli, Pasquale, che oggi è giunto in elicottero al Bagnaturo con al figlia Paola. Già  la “Colacem” ha restaurato il tetto della stessa chiesa e l’interno della chiesetta di San Pietro Celestino V, poco distante ed ha disposto un consistente contributo per la realizzazione del nuovo asilo, sempre di Pratola.

La cerimonia si è svolta con la benedizione del Vescovo, Mons. Angelo Spina; quindi il taglio del nastro. Presenti molti sindaci del territorio. “L’essenziale è che questa opera possa servirvi per stare sereni e per collaborare, per ritrovarvi” ha detto Pasquale Colaiacovo rivolto idealmente, attraverso i microfoni delle emittenti private e dei giornali, alla popolazione del Bagnaturo della quale faceva parte Carmela Di Cristofaro, moglie di Giuseppe e madre di Pasquale e dei “Colaiacovo di Gubbio”.

Nella foto del titolo: Carmela De Cristofaro, madre di Pasquale, Carlo, Giovanni e Franco Colaiacovo, che hanno costituito la “Colacem SpA” e numerose altre società a Gubbio