ALLE COMMISSIONI GIUSTIZIA E AFFARI COSTITUZIONALI PASSA LA PROROGA DEI TRIBUNALI

77

ORA LA BATTAGLIA SI SPOSTA IN AULA CON IL PARERE NEGATIVO DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA E QUELLO FAVOREVOLE DEL MINISTERO DELL’ECONOMIA

29 LUGLIO 2021 – La commissione per la Giustizia, in seduta congiunta con quella per gli Affari costituzionali, in Senato, ha approvato l’emendamento del sen. Gianluca Castaldi per la proroga delle funzioni ai tribunali di Sulmona, Avezzano, Vasto e Lanciano fino al 2024. “L’emendamento, sottoscritto da più forze politiche, è stato approvato nonostante il parere contrario del ministero della Giustizia e quello favorevole del ministero dell’Economia”; nel renderlo noto, la sen. Gabriella Di Girolamo, del movimento 5 Stelle sottolinea come “L’approvazione nelle commissioni è un primo importante passo verso l’approvazione della proroga. Ora la battaglia passa in aula”.

Dal canto suo, il Partito democratico commenta, con Michele Fina ed Elisabetta Merlino, segretario e responsabile Giustizia: “Un’ottima notizia, che premia il lavoro di squadra, la coesione delle forze politiche su una questione che è vitale per l’Abruzzo, il lavoro di cucitura che il Partito Democratico ha condotto in prima linea, da ultimo con la visita e gli impegni della vicepresidente del Senato Anna Rossomando”.
Per gli esponenti del Pd Abruzzo “è stato importante riuscire ad arrivare a un’unità di azione dei parlamentari del territorio per un obiettivo che era fondamentale. La chiusura dei tribunali, a fronte di un risparmio esiguo, avrebbe prodotto disagi notevolissimi. Ora occorre lavorare per una soluzione che sia strutturale: il momento di rilancio e di riforma del sistema giustizia può facilitare questo approccio”.