Oggi riaprono gli uffici pubblici – E gli impianti all’Aremogna registrano il record di tre metri

301

 

 

Corso_Ovidio_con_sole_e_neve9 FEBBRAIO 2012 – Con il provvedimento del Prefetto, Maria Giovanna Iurato, non è stata prorogata la chiusura degli uffici pubblici a Sulmona, che, come in tutta la provincia dell’Aquila sono rimasti chiusi da lunedì a ieri(nella foto il Corso Ovidio davanti alla chiesa della Trinità domenica mattina). Intanto con i 300 centimetri rilevati dal Bollettino della neve agli impianti di risalita dell’Aremogna e di Monte Pratello, Roccaraso e Rivisondoli fanno stamane registrare il record anche rispetto alle località dell’arco alpino. Altra neve si è aggiunta nella notte a quella dei giorni precedenti.

La decisione è stata presa dopo aver acquisito piena assicurazione che nella serata di ieri, e anche nelle ore notturne, saranno perfezionate dagli Enti interessati, dai Vigili del Fuoco e dall’Esercito le operazioni di pulitura e sgombero degli spazi adiacenti gli Uffici Pubblici, già avviate nell’intera giornata odierna, nonché quelle di messa in sicurezza dei cornicioni degli edifici dal pericolo di caduta neve e formazioni di ghiaccio.