Garibaldi: “Meglio non tornare al Sud”

291

Giuseppe Garibaldi24 FEBBRAIO 2015 – “Gli oltraggi subiti dalle popolazioni meridionali sono incommensurabili.

Sono convinto di non aver fatto male, nonostante ciò non rifarei oggi la via dell’Italia meridionale, temendo di essere preso a sassate, essendosi colà cagionato solo squallore e suscitato solo odio” (Giuseppe Garibaldi, da una lettera ad Adelaide Cairoli del 1868